chi siamo

LABORATORIO URBANOCentro di Documentazione, ricerca e proposta sulle città è uno spazio comune di riflessione, di partecipazione e di cittadinanza attiva sui temi legati alla vita delle città. Esso si propone di mettere a confronto le diverse realtà italiane con le migliori esperienze internazionali. Laboratorio Urbano si propone di diffondere la cultura delle città, anche attraverso l’elaborazione di specifiche proposte legislative, prendendo in esame e mettendo in circolazione le idee più creative ed innovative. I progetti e le elaborazioni, che riguarderanno anche Bologna e la regione Emilia-Romagna, saranno sempre collocate in un quadro di riferimento nazionale ed internazionale.
Laboratorio Urbano è un Comitato ai sensi degli artt. 39 e seguenti del Codice Civile.
Esso è composto dal Coordinamento formato da: Paola Bonora, docente di geografia all’Università di Bologna e co-coordinatrice dell’area tematica Città e governo del territorio; Raffaella Lamberti, già Presidente dell’Associazione Orlando, che ha progettato e realizzato il Centro di documentazione delle donne di Bologna; Cesare Minghini, Presidente dell’IRES CGIL dell’Emilia-Romagna e co-coordinatore dell’area tematica Lavoro (con particolare attenzione ai giovani); Walter Vitali, esperto di politiche urbane e co-coordinatore dell’area tematica Welfare, inclusione sociale e governo locale.
Il Comitato è composto inoltre dalle altre coordinatrici e coordinatori delle aree tematiche, due per ciascuna:
- Democrazia urbana: Vando Borghi, docente di sociologia dei processi economici e del lavoro all’Università di Bologna, e Chiara Sebastiani, docente di governo locale e politiche delle città all’Università di Bologna.
- La città delle differenze: Lorenza Maluccelli, ricercatrice su sicurezza urbana e servizi alla persona all’Università di Ferrara, e Giuseppe Scandurra, ricercatore Dipartimento scienze umane all’Università di Ferrara.
- Città e governo del territorio: Piergiorgio Rocchi, architetto, insieme con Paola Bonora.
- Welfare, inclusione sociale e governo locale: Marisa Anconelli, presidente dell’IRESS, insieme a Walter Vitali.
- Lavoro: Antonio Bagnoli, sindacalista CISL, insieme a Cesare Minghini.
- Città digitale: Sergio Bonora, amministratore delegato dei Laboratori Guglielmo Marconi, e Marzia Vaccari, informatica e responsabile del Polo telematico-informatico dell’Associazione Orlando, di cui è Presidente.
- Cultura: Antonella Agnoli, esperta di biblioteche, e Giacomo Mànzoli, docente di cinematografia dell’Università di Bologna.
- Università e innovazione: Daniela Cocchi, docente di statistica all’Università di Bologna e una dei sette componenti del Comitato nazionale dei garanti per la ricerca, e Maurizio Sobrero, docente di economia e gestione dell’innovazione all’Università di Bologna.
- Mobilità: Catia Chiusaroli, responsabile dell’unità operativa pianificazione della mobilità della Provincia di Bologna, e Carlo Santacroce, presidente di Tecnicoop.
- Economia verde: Leonardo Setti, ricercatore sui bio-combustibili e sulle energie rinnovabili all’Università di Bologna, e Silvia Zamboni, giornalista esperta di tematiche ambientali.
- Sviluppo locale: Cristina Brasili, docente di politica economica Università di Bologna, e Marco Sassatelli, economista industriale ed esperto di finanza per le microimprese.
La Tesoriera è Ivana Calvi, la Segretaria è Silvana Sebastiani, anch’esse parte del Comitato.
Il rappresentante legale è Sergio Bonora.
Laboratorio Urbano intende collaborare con altri centri e istituti di ricerca che affrontano temi analoghi.

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman