Rent the Runway, la moda è diventata a noleggio

Come funziona la moda in prestito di ispirazione sharing economy: si ordina l’outfit che si desidera, si indossa e dopo 30 giorni si riconsegna senza problemi.

In pieno stile sharing economy, ecco i vestiti in prestito: in America impazza Rent the Runway

Poche donne odiano fare shopping. Tute vanno pazze per abiti, borse e scarpe, ma chi cede alla tentazione dell’acquisto compulsivo fa malissimo. Spesso accade di comprare innumerevoli capi di vestiario che in realtà non si ha minimamente bisogno. I più fortunati verranno sfoggiati per occasioni speciali, spesso ricorrenze quali matrimonio, una festa o un anniversario. Mentre altri staranno fermi, parcheggiati nell’armadio a occupare spazio. Risultato: si è buttato via denaro. Perché spendere soldi per qualcosa che non si userà mai più quando è nato Rent the Runway? In realtà, il nome è di una società americana che intende sensibilizzare i consumatori, specie le donne, a rivoluzionare le proprie abitudini in fatto di abbigliamento e moda, evitando lo spreco e cercando di insegnare un comportamento responsabile. In parole povere, si prendono in prestito vestiti e accessori come borse, scarpe, sciarpe e così via per poi restituirli. Una sorta di noleggio di ciò che si ha veramente bisogno. Il servizio è partito dagli Stati Uniti, ma si sta estendendo anche in Europa. In Italia abbiamo una realtà simile chiamata My Secret Dressing Room, ovvero un sito che mette in contatto chi vuole prendere in prestito con chi  mette a disposizione abiti, oggetti e accessori a noleggio.

Che cos’è Rent the Runway

La società è stata fondata nel 2009 da Jennifer Hyman e Jennifer Fleiss, compagne di scuola alla Harvard Business School.  In pochi anni si è imposto sul mercato offrendo abiti firmati, borse e gioielli a noleggio realizzando i sogni di molte ragazze, anche quello del matrimonio: si sa che per un vestito da sposa servono cifre a tre zeri, mentre per prenderlo in prestito bastano poco più di 200 Dollari. Rent the Runway non è solamente disponibile online, in quanto  in America ci sono cinque punti vendita esistenti, i quali permettono di provare abiti e accessori prima di noleggiarli. Altra ottima idea, visto che molte donne hanno problemi a trovare i capi con la taglia giusta. Per avere sempre l’outfit giusto per affrontare con stile ogni situazione, è sufficiente solamente scegliere quale tipo di abbonamento sia in linea con le proprie esigenze. Ci sono varie formule attivabili. Se si attiva quella da 30 Dollari, i capi saranno affittati per massimo 8 giorni e poi si restituiscono (adatta per un evento particolare); l’opzione di 89 Dollari al mese permette di scegliere quattro capi di vestiario, i quali saranno dati a noleggio per 30 giorni, mentre pagando 159 Dollari, non si hanno limiti di tempo. Si possono affittare anche abiti da sera, abiti da sposa e abiti particolari e magari quello che si risparmia, si può investire su Baogioielli.com per avere accessori alla moda a un prezzo modico.

Come avviene il servizio Rent the Runway

La consegna dei vestiti avviene direttamente a casa e gli abiti sono freschi di lavanderia, puliti e stirati. Quando scade il termine del prestito e una volta utilizzati quanto pattuito, si rimanda la merce indietro, senza costi aggiuntivi. E’ ottimo per chi versa in difficoltà economiche e non si può permettere di fare shopping con regolarità e di acquistare vestiti e abiti di griffe costosissime. In questo modo e anche tenendo d’occhio il portafoglio si può tranquillamente soddisfare un capriccio senza per richiedere un finanziamento dopo essere stata a fare compere in prestigiose boutiques. Rent the Runway è un ottimo modo di rinnovare in continuazione il guardaroba senza pesare troppo sulle finanze casalinghe. Ottimo anche per chi ha bambini piccoli, visto che tutte le mamme sanno che la crescita rapida impone di acquistare abbigliamento in continuazione e  si deve litigare spesso con le taglie. E che dire degli uomini? Il sito è adatto anche per le loro esigenze, specialmente se si tratta di uno sposo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *